Neuroscienza&Quotidiano

Il valore aggiunto di un MBA

Ho incontrato di recente l’ultima persona che mi sarei aspettata su un treno regionale in Veneto. Era un ragazzo canadese. Sono stata la sua Personal Development Coach e la sua LIFE Leadership Trainer.

È stata una sorpresa assoluta. “John?! Che ci fai qui?”. Abbiamo iniziato a chiacchierare mentre ci riprendevamo dallo shock del rivedersi. Dopo un po’, ha detto qualcosa che mi ha sinceramente ispirata a scrivere questo post. Mi stava raccontando del suo precedente lavoro come Project Manager in un’azienda di gas e petrolio in Canada. Ha detto “L’MBA mi ha aiutato a pensare e ad agire in modo più efficiente. Ora posso approcciarmi praticamente a qualsiasi affare e gestirne l’incertezza e l’ambiguità con una facilità che non avevo prima del master. L’MBA non mi ha dato solo “conoscenze” e “procedimenti” ma anche competenze di “comportamento”.

Uno degli aspetti più importanti dell’essere un buon manager è l’essere in grado di gestire l’ambiguità. Ciò non è fattibile se non acquisisci familiarità con l’abilità di improvvisare. Non è possibile essere preparati per ogni singola situazione o sfida. L’MBA fornisce svariati strumenti e nuove modalità per analizzare il tuo business e per attribuire un significato a dati e processi. Allo stesso tempo, con quegli strumenti, non è possibile gestire e controllare tutte le variabili. Tantissime incertezze e ambiguità vengono anche dalle relazioni interpersonali. Ecco perché gli strumenti razionali a volte non sono sufficienti. Lì devi essere in grado di entrare immediatamente nello spazio dell’empatia e fornire ai tuoi impiegati una risposta che sia d’ispirazione, anche quando non sei sicuro al 100% su cosa dire.

Tradizionalmente, un MBA fornisce strumenti razionali e processi che aiutano i manager a essere più metodici. Questo è vero, è assolutamente vero. Tuttavia, quando c’è anche una forte componente di sviluppo della leadership e personale, l’MBA allena allo stesso modo il tuo cervello ad agire in maniera più efficace da sé.

In sintesi, il valore aggiunto di un MBA:

1. Insegna ad avere una visione onnicomprensiva, con la comprensione delle logiche di tutti gli ambiti del business, che permette di chiedere senza essere completamente preparato ogni volta.

2. Insegna ad offrire sicurezza senza che ne derivi dipendenza – coinvolgi le persone trattando di complessità senza fornire dichiarazioni assolute.

3. Insegna ad aiutare gli altri trasmettendo l’idea che le situazioni sono importanti ed incoraggia la loro flessibilità a seconda delle necessità di altre persone.

Katiuscia Baggio

Tags